Nailympion Portogallo 2018

Grande festa in casa AmericaNails per il trionfo dell’allieva Ilaria Antonicola all’ ultima Nailympion Portogallo 2018, portandosi a casa ben due medaglie d’oro (Flat Art Box e pedicure tip art). La dimostrazione che il talento non ha età non segue logiche ben definite ma che abbraccia chiunque si arrende ad esso. Ripercorriamo con alcune brevi domande il percorso di Ilaria, gia costellato da numerosi successi e tante altre medaglie che l’hanno portata a piazzarsi in divisione 3 grazie agli ultimi podi conquistati proprio in quest’ ultimo Nailympion.

Come è nata la tua passione per le unghie?

 

La mia passione e' nata nella preparazione per il mio matrimonio, fino a quel momento non avevo mai dedicato così tanta cura alle mani, ma prima di realizzare questa mia passione sono passati tanti anni, infatti solo tre anni fa ho deciso di fare un corso specialistico nel "AmericaNails". Qui ho potuto unire la mia passione per la pittura e le unghie , ispirandomi da subito ai miei insegnanti:Marco e Alessandro Di Puppo, indubbiamente due NailArtist eccezionali. Ho un diploma dell'Accademia di Belle Arti di Roma ma mi sono dovuta rimboccare le maniche per portare la mia pittura in micro pittura.

 

 

Parlaci del tuo incontro con AmericaNails?

 

L'AmericaNails l'ho scoperta leggendo una rivista specializzata. Ero curiosa e sono andata su internet per saperne di più, e nel giro di quindici giorni ero già con il mio kit a seguire i loro corsi e fare la conoscenza del Master Marco Di Puppo!

 

 

Hai dimostrato molta costanza, e i risultati non sono tardati ad arrivare: ricordi l’emozione della prima gara? 

 

Già la prima gara!!! Fu il master Marco Di Puppo a insistere che partecipassi alla Nailympion Italy il giugno dello stesso anno 2016. L'emozione fu forte anche perché' mi ero preparata con molta ansia, e la voglia di riscatto personale.

 

 

Raccontaci le tue esperienze e come hai affrontato ogni diversa competizione.

 

Diciamo che dalle gare Italiane ho cercato di migliorare, di trovare nuove sperimentazioni e di allenarmi moltissimo. Marco di Puppo  non mi ha mai abbandonata anzi aveva ed ha sempre una parola di sprono, di incoraggiamento. Ogni viaggio e' stata una nuova avventura, delle nuove sensazioni e punto di riferimento per migliorare. E sono  riuscita a realizzare anche un altro sogno: quello di prendere per la prima  un aereo.

 

 

Progetti futuri?

 

Progetti, vorrei insegnare e continuare a fare gare internazionali magari in arena specializzandomi anche nella struttura oltre nella Nail Art. Per ora inizio a pensare alle gare in  Asia e America…. Vedremo.